San Lazzaro, spray al peperoncino a scuola: aule evacuate

Due aule sono state evacuate e gli ambienti sono stati bonificati. Indagano i Carabinieri

Panico ieri all'Istituto Mattei di San Lazzaro, dove uno studente avrebbe spruzzato lo spray al peperoncino, pare in un paio di classi. Qualcuno ha accusato i classici sintomi dell'intossicazione, dalla professoressa, ai compagni di classe, e una alunna è stata trasportata in ospedale in ambulanza. Ma non si tratterebbe di nulla di grave. Dalla segreteria della scuola, infatti, gettano acqua sul fuoco spiegando che la ragazza finita in ospedale aveva  solo le mani arrossate. Gli altri ragazzini che hanno accusato malessere sono stati riaffidati ai genitori.

Dalle prime informazioni, due sono state le aule evacuate, i cui gli ambienti sono stati subito bonificati. Su luogo , oltre al personale sanitario del 118, sono intervenuti anche i Carabinieri che hanno avviato le indagini del caso.

Al momento è stata sporta denuncia contro ignoti, non essendo ancora stato individuato il responsabile, nè ritrovate e bombolette spray utilizzate . Quando verrà si ricostruito il tutto, l'istituto - come fa sapere il preside - prenderà i dovuti provvedimenti.

Un altro episodio di spray urticante a scuola si era verificato lo scorso 10 aprile, una maestra è stata accusata di averlo spruzzato per errore all'interno delle scuole d'infanzia Molino Tamburi,ai giardini Margherita.  Bimbi e maestri erano stati fatti evacuare.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto a fuoco, morta giovane donna e Porrettana chiusa al traffico per ora

  • Non solo massaggi al centro estetico: blitz dei Carabinieri a Pianoro

  • Gianni Morandi racconta il dolore per la perdita della figlia

  • Maxi furto al bar: si finge acquirente e ruba 200mila euro di diamanti

  • Incidente sulla Statale: schianto tra auto, morta una donna

  • Morto in solitudine, gli amici si mobilitano per trovare i parenti: "Ivan se lo meritava"

Torna su
BolognaToday è in caricamento