Scuole Zola Predosa: riaperte dal 7 febbraio

A partire da martedì nel comune di Zola Predosa è prevista la riapertura di tutte le scuole di ogni ordine e grado, comprese le scuole private e gli asili nido (comunali e privato)

A partire da martedì 7 febbraio nel comune di Zola Predosa è prevista la riapertura di tutte le scuole di ogni ordine e grado, comprese le scuole private e gli asili nido (comunali e privato).

L'amministrazione locale segnala inoltre che da domani saranno ripristinate pure le attiività presso il Centro Giovanile Torrazza, la Ludoteca e Centri Gioco; i Centri Diurni "Biagini" e di Riale.
Per la corsistica presso gli impianti sportivi comunali, compreso il Palazola, si invitano i cittadini ad informars idirettamente presso gli impianti medesimi.

A causa delle condizioni meteorologiche rimarrà invece chiusa la Casa delle Associazioni (fino a data da definirsi), mentre l'OPEN DAY del Nido Theodoli previsto per lunedì 6 febbraio viene posticipato a mercoledì 15 febbraio (dalle ore 17.45 alle ore 18.45 in Via Theodoli 7).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Spostamenti tra regioni in dubbio, Bonaccini: "Prudenza alta, si rischia la chiusura" 

Torna su
BolognaToday è in caricamento