Sesso davanti Sede della Regione: denunciata coppia dai 'bollenti spiriti'

Tra il via-vai di consiglieri e impiegati della Regione, sotto i portici di viale Aldo Moro coppia sorpresa in spinta intimità: scatta dununcia per atti osceni

Tra il via-vai di consiglieri e impiegati della Regione, sotto i portici di viale Aldo Moro una coppia è stata sorpresa in momenti di spinta intimità. Il raptus focoso è costato ai due amanti una denuncia per atti osceni in luogo pubblico.

E' accaduto sabato scorso, proprio davanti agli ingressi della sede della Regione Emilia Romagna. I due, un rappresentante di 33 anni di Massa Lombarda (RA) e una meretrice albanese di 24 anni, sono stati sorpresi da una pattuglia dei Carabinieri proprio mentre erano intenti a consumare un rapporto sessuale completo proprio in un'area ben visibile e transitata frequentemente da auto e pedoni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid -19: dove e come fare il test sierologico a Bologna

  • Coronavirus, bollettino 29 maggio Bologna e provincia: la situazione comune per comune

  • Pianoro, tragico incidente lungo la Futa: morto un giovane motociclista

  • Bonus bici elettriche e monopattini: chi può chiedere i 500 euro

  • Mercurio dà spettacolo: come e quando osservarlo a occhio nudo

  • Coronavirus, bollettino Emilia-Romagna: +38 casi, 24 trovati tramite screening

Torna su
BolognaToday è in caricamento