Sede Regione a 'luci rosse': alcova di incontri bollenti, fioccano denunce

Due uomini sorpresi a fare sesso sotto i portici di via Aldo Moro... appena pochi giorni fa lo stesso luogo fu teatro di un altro focoso incontro

Portici a 'luci rosse' quelli di via Aldo Moro: proprio a pochi passi dalla sede della Regione Emilia Romagna, infatti, una coppia è stata sorpresa a fare sesso da una pattuglia dei Carabinieri, impegnata in un servizio in zona. Nei guai sono finiti due uomini, che si sono così guadagnati una denuncia per "atti osceni in luogo pubblico".

Ma l'accaduto non sembra rappresentare una grossa novità per la zona, non nuova ad incontri di questo tipo, evidentemente alcova privilegiata dagli amanti dai bollenti spiriti. Appena una manciata di giorni fa, infatti, un altro focoso incontro aveva avuto il medesimo epilogo: in quel frangente venne sorpreso in flagrante un rappresentante del ravennate, che si era lasciato andare ad effusioni troppo spinte insieme ad una giovane prostituta.

 

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid -19: dove e come fare il test sierologico a Bologna

  • Riaprono i confini, controlli serrati in autostrada: maxi-sequestro di Vespe rubate in A1

  • Pianoro, tragico incidente lungo la Futa: morto un giovane motociclista

  • Tragedia a Loiano: travolto da un tronco, muore a 43 anni

  • Maxi rissa in Piazza Verdi, volano pugni e bottiglie: "Un inferno mai visto prima"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, calo contagi e casi attivi: guarito oltre il 73% dei contagiati

Torna su
BolognaToday è in caricamento