Sestola: ore di panico per 11 sciatori dispersi

Il gruppetto di escursionisti bolognesi è stato tratto in salvo dopo ore di ricerca rese difficoltose a causa del buio, di una bufera di neve e delle temperature scese a -15. Nessun ferito

Paura sull'Appennino per un gruppetto di sciatori bolognesi, dispersi a Sestola nel tardo pomeriggio di sabato scorso. Avviate le ricerche, tutti gli unidici escorsionisti sono stati ritrovati, incolumi, dopo qualche ore grazie all'impegno dei carabinieri, del Soccorso Alpino e della Forestale, che hanno agito in condizioni metereologiche assai critiche.

A condurre le ricerche la segnalazione giunta da uno dei dispersi, nella zona di Pian del Falco, che era riuscito a mettersi in contatto con la famiglia via telefonino. Sono così scattati i soccorsi, a partire dai carabinieri di Pavullo nel Frignano, che hanno schierato l'unità sciatori.
Le operazioni di recupero sono state difficoltose a causa del buio, di una bufera di neve e delle temperature scese a -15, ma i dispersi sono stati poi individuati, raggiunti e portati in salvo in tarda serata. Erano molto infreddoliti e affaticati, ma tutti in buone condizioni di salute.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Spostamenti tra regioni in dubbio, Bonaccini: "Prudenza alta, si rischia la chiusura" 

Torna su
BolognaToday è in caricamento