Omicidio freezer, venerdì i funerali di Silvia: offerte per la 'Casa delle donne'

La messa in Santa Caterina, poi la sepoltura accanto ai genitori. Saranno raccolte offerte in favore delle donne vittime di violenza, come la povera Silvia. Intanto il compagno, in galera con l'accusa di omicidio, chiede di restare in Sardegna

L'apaprtamento di Silvia, dove fu ritrovata cadavere in un freezer

I funerali di Silvia Caramazza - la 39enne uccisa e poi messa in un congelatore nel suo appartamento di viale Aldini - saranno celebrati il prossimo venerdì, 26 luglio, nella chiesa di Santa Caterina, in via Saragozza. Dopo le esequie, che avranno luogo alle ore 16, il feretro sarà trasportato a Metallica. Silvia, infatti, riposerà accanto ai genitori.

Le offerte raccolte in memoria della donna saranno devolute, per volontà dei parenti, a 'La Casa delle donne per non subire violenza', il centro aperto dal 1990, che è gestito dall'associazione omomima, ed è un luogo dove le donne possono confrontarsi con il problema della violenza, trovando uno spazio di ascolto e di sostegno alle loro scelte.

IN CARCERE IL COMPAGNO. Mentre Bologna si appresta a dare l'ultimo saluto a Silvia, il suo compagno, Giulio Caria, rimane rinchiuso in carcere, con l'accusa di omicidio. Le ultime prove raccolte dagli inquirenti hanno infatti aggravato la posizione dell'uomo, che continua a professare la sua innocenza e chiede di non essere trasferito alla Dozza di Bologna, come da prassi, bensì di rimanere nel carcere di Sassari.

LUCIDO E PRIVO DI SCRUPOLI. Così il Gip di Bologna Andrea Santucci sull'omicida di Silvia, nell'ordinanza in cui conferma la custodia cautelare in carcere per Giulio Caria. L'uomo sempre secongo il giudice avrebbe infatti "una personalità violenta, incapace di reprimere i propri impulsi, ma, ancor di più, convinta in modo radicato che sussista un suo potere di supremazia e possesso sulla donna, che vada esercitato e conservato a mezzo della violenza e della vessazione". Si aggrava la posizione dell'indagato, con l'ipotesi dunque della premeditazione dell'omicidio, che sarebbe avvalorata anche dalle numerose bugie che l'uomo avrebbe raccontato.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus : l'Università di Bologna sospende lezioni, esami e lauree

  • Bimbo di 2 anni resta chiuso in auto: passante spacca il vetro

  • Diodato canta a sorpresa "Fai rumore" sotto i portici di via Oberdan

Torna su
BolognaToday è in caricamento