Inquinamento, scatta divieto anti-smog in Emilia. Bologna salva (per ora)

Le centraline sotto le Torri hanno fatto registrate per diversi giorni consecutivi lo sforamento delle polveri, intervallato però nella domenica ecologica

Il blocco del traffico per ora è stato scongiurato, ma continua a rimanere alto il livello di polveri cancerogene nel Bolognese, come rilevato dalle stazioni Arpae. Inquinamento alle stelle anche nel resto dell'Emilia, dove da domani scatta il blocco del traffico per Ravenna, Ferrara, Modena, Piacenza, Parma e Reggio Emilia.

A Bologna dal 7 gennaio si sono registrati sforamenti in alcune delle centraline fino al picco di sabato 11 gennaio, dove i valori erano superati in tre delle quattro stazioni di rilevamento. Domenica il miglioramento, complice anche la domenica ecologica, ma comunque consueto nei periodi di weekend.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel resto della provincia le polveri sottili generate dalle attività umane hanno superato le soglie per almeno tre giorni consecutivi, soprattutto nella Bassa. Le misure d'emergenza, come previsto dal Piano regionale per la qualità dell'aria, scattano dunque da domani, martedì 14 gennaio, fino a giovedì 16. Il divieto non riguarda Bologna.

Traffico e inquinamento, tornano i divieti anti-smog

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mappa interattiva coronavirus: casi, incidenza per provincia, dati terapia intensiva

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 26 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus in Emilia-Romagna, l'aggiornamento: rallentano i contagi. Bologna piange altri 4 morti

  • Coronavirus, bollettino: 10.054 casi positivi (+800) in Regione. Altri 17 morti in provincia di Bologna

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 29 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 30 marzo: contagi +412, 95 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento