Spaccata in pizzeria con un tombino: il ladro bloccato con lo spray urticante

Atribuiti allo stesso soggetto anche danni a una tabaccheria e un furto dentro un auto

Una serie di furti e danneggiamenti, culminati con una spaccata. Tre episodi l'altra notte sono stati in tutto attribuiti a un 34enne cittadino ghanese, arrestato questa notte dal nucleo radiomobile dei carabinieri. L'uomo, senza fissa dimora, è stato bloccato dopo che si era introdotto nella pizzeria Tre fratelli'.

Il 35enne ha sfondato la porta di ingresso del negozio aiutandosi con un tombino, ma non ha fatto in tempo a dileguarsi e i militari lo hanno bloccato mentre scappava. Il soggetto ha resistito all'arresto, e i carabinieri hanno utilizzato lo spray urticante per immobilizzarlo. 

Ricostruendo la dinamica, allo stesso 35enne sono stati attribuiti altri due danneggiamenti a scopo di furto, entrambi in via della Barca dove a essere presi di mira sono stati prima un distributore di sigarette notturno e un'auto in sosta. Dopo il processo per direttissima , l'umo è stato tradotto in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

  • "Evasione fiscale da 140 milioni di euro": Maxi sequestro della Finanza, anche auto storiche di lusso

Torna su
BolognaToday è in caricamento