Droga: retate nelle case dello spaccio, raffica di arresti

Polizia e Carabinieri impegnati in una serie di abitazioni, tutte segnalate come centri di smistamento o spaccio al dettaglio, dalla Barca a Santo Stefano

Vere e proprie case dello spaccio. Polizia e Carabinieri ne hanno scoperte tre solo nella giornata di ieri, arrivando a sequestrare discrete quantità di droga e diverse migliaia di euro in contanti, probabile provento dello spaccio.

In Santo Stefano in tre sono finiti in manette: i militari nel loro appartamento hanno trovato due etti di marijuana e frammenti di Mdma, oltre a 4200 euro in contanti. GLi occupanti dell'alloggio, regolarmente domiciliati, sono finiti in manette: si tratta di un 21enne cittadino albanese, un coetaneo originario di Matera e un 33enne della provincia di Pescara.

In via della Barca invece la Squadra mobile della Polizia ha fatto una perquisizione, trovando 130 grammi di hashish e 180 di marijuana, oltre a 2300 euro in contanti. Arrestato in questo caso un 20enne bolognese, incensurato.

Infine, di nuovo i carabinieri questa notte sono entrati nell'alloggio di un 29enne cittadino tunisino in viale Pietramellara, trovando 20 grammi di cocaina. Il giovane, del pari, è stato tratto in arresto. Oltre ai domicili, anche in strada nella notte si è proceduto a un arresto: un giovanissmo pusher è stato arrestato con addosso una ventina di grammi di droghe pesanti, tra cocaina ed eroina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo sull'Appennino emiliano

  • Maltempo: allagamenti e smottamenti, fiumi esondati e oltre 300 persone evacuate

  • Maltempo: massimi livelli di allerta a Budrio, Castel Maggiore e Malalbergo, salvata coppia

  • In Piazza Maggiore migliaia di Sardine vs Lega | FOTO e VIDEO

  • I Mercatini di Natale a Bologna: il calendario 2019

  • Truffa dei bancomat, continua il raggiro del 'finto accredito'

Torna su
BolognaToday è in caricamento