Spaccio di eroina a Pieve di Cento: pusher in arresto

Nell’abitazione del soggetto ritrovati una bilancia di precisione e 12,5 grammi di eroina, suddivisa in 12 dosi, che il giovane nascondeva in camera

immagine repertorio

I Carabinieri della Stazione di Pieve di Cento hanno arrestato un 28enne del luogo per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’arresto è stato eseguito nel corso di una perquisizione domiciliare che i militari hanno effettuato nell’abitazione del soggetto, sospettato di detenere sostanze stupefacenti. Nell'appartamento sono stati ritrovati una bilancia di precisione e 12,5 grammi di eroina, suddivisa in 12 dosi, che il giovane nascondeva in camera.

La sostanza stupefacente è stata posta sotto sequestro e il 28enne, gravato da precedenti di polizia specifici, è stato tradotto in un camera di sicurezza della Compagnia Carabinieri di San Giovanni in Persiceto, in attesa del rito direttissimo, previsto per la giornata odierna, presso le aule giudiziarie del Tribunale di Bologna.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus: 19 contagi in Regione, un caso anche a Modena. Migliaia di tamponi effettuati, attivo numero verde

  • Coronavirus : l'Università di Bologna sospende lezioni, esami e lauree

  • Coronavirus in Emilia-Romagna, 7 nuovi casi: "Tutti riconducibili al focolaio lombardo"

Torna su
BolognaToday è in caricamento