Spaccio, bolognese "insospettabile" finisce in manette

I carabinieri lo hanno arrestato dopo una perquisizione nel suo appartamento dove aveva quasi 1kg e mezzo di hashish

È finito in manette un "insospettabile" 21enne bolognese, arrestato ieri dai carabinieri per detenzione di droga ai fini di spaccio. Dopo una segnalazione, i carabinieri della compagnia Bologna centro hanno verificato il sospetto andirivieni dall'appartamento del ragazzo, dove vive da solo, in zona San Ruffillo, e hanno fatto una perquisizione.

Così hanno trovato 1kg e 300 grammi di hashish, dosi pronte e già divise per lo spaccio, nascosto tra il soggiorno e la camera da letto. Il 21enne, disoccupato e senza precedenti, è stato condotto in carcere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Elezioni Regionali Emilia-Romagna, i risultati: Bonaccini vince e va oltre il 50 per cento

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • Regionali Emilia Romagna, le Sardine festeggiano e escono di scena: "Non siamo nati per stare sul palcoscenico. E' tempo di tornare alle nostre priorità"

  • Elezioni regionali Emilia Romagna, risultati definitivi Bologna, comune per comune

  • Incidente, scontro frontale a Castel Guelfo: 24enne grave al Maggiore

Torna su
BolognaToday è in caricamento