Spaccio, bolognese "insospettabile" finisce in manette

I carabinieri lo hanno arrestato dopo una perquisizione nel suo appartamento dove aveva quasi 1kg e mezzo di hashish

È finito in manette un "insospettabile" 21enne bolognese, arrestato ieri dai carabinieri per detenzione di droga ai fini di spaccio. Dopo una segnalazione, i carabinieri della compagnia Bologna centro hanno verificato il sospetto andirivieni dall'appartamento del ragazzo, dove vive da solo, in zona San Ruffillo, e hanno fatto una perquisizione.

Così hanno trovato 1kg e 300 grammi di hashish, dosi pronte e già divise per lo spaccio, nascosto tra il soggiorno e la camera da letto. Il 21enne, disoccupato e senza precedenti, è stato condotto in carcere. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non solo massaggi al centro estetico: blitz dei Carabinieri a Pianoro

  • Gianni Morandi racconta il dolore per la perdita della figlia

  • Incidente sulla Statale: schianto tra auto, morta una donna

  • Morto in solitudine, gli amici si mobilitano per trovare i parenti: "Ivan se lo meritava"

  • 130 kg di droga sequestrati, raffica di arresti: base logistica a Castel Maggiore

  • Corticella: perde conoscenza sul bus 27, poi gli insulti e le minacce

Torna su
BolognaToday è in caricamento