Spaccio droga nelle scuole: scoperta banda di giovanissimi, misure cautelari per due minorenni

I Carabinieri hanno prelevato i ragazzi portandoli in una comunità bolognese

Questa mattina i carabinieri di Capri hanno dato esecuzione a due misure cautelari, a carico di altrettanti minorenni, che si sarebbero resi responsabili di attività di spaccio in alcune scuole tra Bologna, Modena e Ferrara. Per i due, entrambi residenti nel ferrarese, il Gip del Tribunale per i Minorenni di Bologna ha disposto il collocamento in una comunità bolognese.

Nell’ambito delle operazioni sono state eseguite diverse perquisizioni domiciliari, delegate dalla Procura minorile bolognese che ha coordinato le indagini, iniziate l'anno scorso. Oltre si due giovanissimi sono stati perquisiti anche denunciati a vario titolo altri 35 ragazzi.

I due minori condotti in comunità si procuravano al droga a Modena e Ferrara, smistandola agli altri, che a loro volta la diffondevano sia a scuola che nei parchi e nei territori dei propri comuni. Si tratterebbe comunque di modiche quantità, sovente nascoste nelle cover dei cellulari. Per l'area bolognese del 'giro' i casi registrati si concentrano per lo più nel comune di Crevalcore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, previsioni per il fine settimana: tornano pioggia e neve

  • Sardine, il 19 gennaio 6 ore di musica e riflessioni: ecco chi salirà sul palco di Piazza VIII agosto

  • Vuole offrire da bere agli 'amici': invece di ringraziarlo lo aggrediscono e lo rapinano

  • Incidente a Sasso: scontro camion-corriera, passeggeri bloccati vicino il bordo della rupe

  • Rapina la banca, poi confessa davanti al Giudice: “Mio figlio malato, la paga da operaio non basta”

  • Furto nella notte: ricco bottino dei ladri nell'azienda in fallimento

Torna su
BolognaToday è in caricamento