Stazione, facchino abusivo: oblitera i biglietti e chiede 10 euro, arrestato

Timbra i biglietti del treno Eurostar, ma poi chiede il riscatto. Arrestato dalla Polfer 20enne con precedenti

Una mamma con tre bambini piccoli e il suocero, in stazione perchè in partenza per Napoli, giovedì si sono fatti accompagnare ai binari da un portabagagli abusivo.

Dopo aver portato le valige, si è fatto consegnare i biglietti per l'obliterazione, nonostante non sia necessario per i treni Eurostar. E' tornato dopo pochi minuti, ma ha chiesto 10 euro in cambio della restituzione dei biglietti, ma la signora ha risposto di non avere contanti. Alla scena ha assistito un viaggiatore che si offerto di pagare, ma anche un operatore al desk di Trenitalia che ha allertato la Polizia Feroviaria.

Mentre una pattuglia giungeva sul posto, i movimenti del truffatore venivano seguiti dai monitor della sala operativa consentendone l'individuazione e quindi l'arresto. Si tratta di un cittadino rumeno di 20 anni con diversi precedenti di polizia per furto e molestie. Il 20enne gravita nella zona stazione, dove è stato stato più volte sanzionato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giunto a Napoli, il suocero della signora ha sporto denuncia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid -19: dove e come fare il test sierologico a Bologna

  • Pianoro, tragico incidente lungo la Futa: morto un giovane motociclista

  • Coronavirus, bollettino 29 maggio Bologna e provincia: la situazione comune per comune

  • Riaprono i confini, controlli serrati in autostrada: maxi-sequestro di Vespe rubate in A1

  • Tragedia a Loiano: travolto da un tronco, muore a 43 anni

  • Coronavirus, bollettino Emilia-Romagna: +38 casi, 24 trovati tramite screening

Torna su
BolognaToday è in caricamento