Stazione: molestie ai cittadini, 28enne nei guai

5 donne si avvicinano in modo insistente a un gruppo di cittadini, circondandoli e impedendo loro di muoversi

Denuncia a carico di una 28enne cittadina rumena che molestava dei cittadini nel piazzale antistante la stazione ferroviaria, nonostante fosse già gravata da Daspo urbano e ordine di allontanamento del Questore.

E' accaduto questa mattina in piazza Medaglie d'Oro vicino alla pensilina dell'Aerobus, durante un controllo degli agenti della Polizia Municipale di Bologna: gli agenti hanno notato 5 donne che si avvicinano in modo insistente a un gruppo di cittadini, circondandoli e impedendo loro di muoversi. Alla vista degli agenti sono scappate in direzioni diverse tranne la 28enne identificata sul posto.

Dai controlli degli agenti si è scoperto che era gravata da un ordine del Questore di divieto di accesso a piazza Medaglie d'Oro, notificato solo mercoledì scorso, e derivante da precedenti Daspo urbani notificati in precedenza. La denuncia è scattata per inosservanza al provvedimento del Questore, molestie e disturbo alle persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus: 19 contagi in Regione, un caso anche a Modena. Migliaia di tamponi effettuati, attivo numero verde

  • Coronavirus : l'Università di Bologna sospende lezioni, esami e lauree

  • Coronavirus in Emilia-Romagna, 7 nuovi casi: "Tutti riconducibili al focolaio lombardo"

Torna su
BolognaToday è in caricamento