Lavori in Strada Maggiore, Priolo: "Nessuna pista ciclabile ai Servi"

"La barriera in corso di installazione in Strada Maggiore e' stata da sempre concepita come soluzione per la protezione del Portico dei Servi" 

In Strada Maggiore non ci sara' nessuna pista ciclabile di fianco al Portico dei Servi. Almeno non a norma, anche se i ciclisti potranno continuare a percorrerla. A dirlo è stata l'assessore alla Mobilita' Irene Priolo, in una risposta all'interrogazione della 5 stelle Dora Palumbo, letta in aula dall'assessore Susanna Zaccaria in Question Time.

"La barriera in corso di installazione in Strada Maggiore e' stata da sempre concepita come soluzione per la protezione del Portico dei Servi - spiega l'assessore - in considerazione dell'elevata valenza architettonica del medesimo, nonche' della sua delicatezza strutturale.

Tale protezione e' stata inoltre individuata in sostituzione di una protezione con fittoni 'tipo Bologna' precedentemente installata allo stesso scopo". Prima dei lavori, ammette Priolo, "lo spazio interposto tra barriera e portico veniva talvolta utilizzato dai ciclisti, sia pure in assenza di una specifica segnaletica e regolamentazione, ritenendolo piu' sicuro della circolazione in carreggiata, in quanto scarsamente impegnato dai pedoni, che ovviamente preferiscono il camminamento sotto il portico a fianco".

Anche per il futuro, dunque, e' "plausibile ipotizzare che tale comportamento di pedoni e ciclisti possa continuare - afferma l'assessore- ma cio' non consente di identificare tale tratto come pista ciclabile ai sensi del Codice della Strada, per la mancanza di caratteristiche dimensionali e di collegamento a monte e a valle con altri percorsi". (Dire)

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto a fuoco, morta giovane donna e Porrettana chiusa al traffico per ora

  • Indagine sugli adolescenti bolognesi: l'80% ama la città, ma emergono aspetti 'preoccupanti'

  • Non solo massaggi al centro estetico: blitz dei Carabinieri a Pianoro

  • Gianni Morandi racconta il dolore per la perdita della figlia

  • Maxi furto al bar: si finge acquirente e ruba 200mila euro di diamanti

  • Nike chiude la sede di Casalecchio: per 30 dipendenti il trasferimento è l'unica via

Torna su
BolognaToday è in caricamento