Pasquetta, boom di turisti sotto le Due Torri

Ieri sin dalle prime ore del mattino la fila verso al torre degli Asinelli si inoltrava dentro Strada Maggiore. I bolognesi hanno invaso anche Colli e giardini

Dati ufficiali è ancora troppo presto per averne, ma si può dire già che la pasquetta sotto le Due Torri sia stata dominata dai turisti in visita, stranieri e non. Sin dalla prima mattina infatti in molti, cappello in testa e cartina in mano, hanno affollato il crescentone e fatto la fila sotto la torre degli Asinelli.

La fila per salire in cima si snodava fin lungo Strada Maggiore inoltrata, mentre altre terrazze sulla città -San Petronio e San Luca- rimangono aperte anche se meno famose o meno accessibili. Per chi invece di città non ne poteva più ha cercato il verde nelle vicinissime prossimità della cinta muraria: presi d'assalto parchi e giardini. Oltre ai classici giardini Margherita, affluenza straordinaria anche a Talòn, Ca' Bura, e Villa Angeletti. Per chi, tra i 'locali' non se la è sentita di andare a vedere il mare di aprile, l'oasi verde di Monte Donato ha fornito rifugio, con vapori delle griglie che salivano copiosi.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Agenti PM indagati, il difensore: 'Con la targa italiana in mano, nessun rischio'

  • Cronaca

    Incendio in via Saffi: un'altra auto a fuoco nella notte

  • Cronaca

    Cadono calcinacci dal tetto del palazzo, chiusa via delle Moline

  • Meteo

    Meteo Bologna, previsioni del weekend del 28/29 aprile

I più letti della settimana

  • Incidente a Sasso Marconi: auto si schianta, ragazza in rianimazione

  • Philip Morris, contratti non rinnovati: 'Americani che agiscono da italiani'

  • 25 aprile: negozi, supermercati e centri commerciali aperti

  • Si rifiuta di farsi pulire l'auto: preso a bastonate dai lavavetri, finisce in ospedale

  • Sigilli al ristorante: lavoratori in nero a Sant'Agata Bolognese

  • Furto a casa Prodi, mentre il Professore si trovava dal Papa

Torna su
BolognaToday è in caricamento