Strada Maggiore riapre al traffico: da oggi tornano le auto, dal 9 i bus

La strada restituita alla città con una pavimentazione in pietra "tornata degna dell'antica via Emilia", luminarie volute dai commercianti, una nuova isola pedonale: l'assessore alla Mobilità annuncia gongolante la fine del lungo cantiere ' nei tempi previsti, nonostante i tanti dubbi'

stamattina, le ultime operazioni di disallestimento del cantiere in Strada Maggiore

Dopo oltre 5 mesi di lavori, disagi, chiusura al traffico, Strada Maggiore riapre al traffico. Accade nella mattinata di oggi, martedì  2 dicembre, quando lungo l'arteria che attraverso il centro cittadino torneranno a circolare le auto.
Le operazioni del disallestimento del cantiere sono state svolte fino a poche ore fa, tolte le ultime recinzioni è stata infine ristabilita la segnaletica stradale. Dalle ore 11 odierne, saranno riaperte anche le strade laterali: via Borgonuovo,  via  Bianchetti  e  Guido  Reni  (con ripristino  senso  unico  da  via  San  Vitale  verso Strada Maggiore) e vicolo Posterla.
Da  martedì 9 dicembre Strada Maggiore sarà infine riaperta anche al passaggio dei bus.

'Nonostante i tanti 'non ce la faranno mai in sei mesi' e i 'ci vuole ben altro' la strada riapre del tutto. Entro i tempi annunciati, e anzi in anticipo di una settimana', così un gongolante assessore alla Mobilità annuncia la riapertura. "Questi mesi di lavori ci hanno lasciato molto - continua Andrea Colombo -  Qualcosa di importante, seppur materiale, balza agli occhi. Una pavimentazione in pietra, tornata degna dell'antica via Emilia. Le luminarie natalizie, volute dai commercianti della via dopo tanti anni invece di buio. Una nuova isola pedonale nei week-end di Tdays, nata dal basso dopo aver scoperto l'eccezionale normalità di una strada nella sua semplice bellezza e silenziosità. Sarebbe già tantissimo, se pensiamo ai grandi timori e talvolta alla rabbia che regnavano, anche sui giornali, solo pochi mesi fa all'avvio dei lavori, quando decidemmo in ogni caso di metterci la faccia percorrendo metro per metro la strada. Ma questo cantiere, in realtà, ci lascia molto di più, anche se è qualcosa di invisibile agli occhi. In definitiva, ci lascia la consapevolezza della vera anima di Bologna: se vogliamo, possiamo essere una straordinaria città collaborativa".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio di Vasco Rossi Lorenzo si è sposato: tutta la felicità in una foto

  • Grave lutto per Cesare Cremonini: morto il papà Giovanni

  • Tre appartamenti all'asta in via Amendola: il bando Invimit scade il 20

  • Incidente in via del Gomito, morto ciclista di 25 anni

  • Lutto all'Alma Mater: morto a 94 anni Alfonso Traina, professore emerito, filologo e latinista

  • Il figlio di Vasco Rossi oggi dice "sì": matrimonio a Crespellano per Lorenzo Rossi Sturani

Torna su
BolognaToday è in caricamento