'Scatole nere' alterate: sospese patenti ai camionisti

Raffica di controlli al casello dell'interporto in A13. Accertate dalla Polstrada una ventina di violazioni, tra cui la manomissione dei cronotachigrafi digitali a bordo delle motrici. Multe di circa 1700 € a guidatori e società

Repertorio

Ieri pomeriggio la Polizia Stradale ha effettuato dei controlli presso il casello di Bologna Interporto, in A13, con particolare attenzione all’autotrasporto pesante come Tir e autoarticolati.

Nella circostanza le pattuglie messe in campo, appositamente dotate di apparecchiature speciali in dotazione esclusiva della Polizia Stradale, hanno sottoposto ad approfonditi accertamenti un buon numero di mezzi pesanti, 6 sei dei quali hanno fatto rilevare una serie di pericolose infrazioni al codice della strada.

In totale sono state contestate ben 20 violazioni, di cui 12 relative ai tempi di guida degli autisti, eccessivamente lunghi rispetto a quelli previsti dalla normativa. In due autoarticolati è stata rilevata la manomissione del cronotachigrafo digitale, per alterare le misurazioni delle guide, dei riposi e delle velocità allo scopo di trarre profitto in termini di tempo e denaro, ingannando i controlli da parte delle forze dell’ordine.

Per questi ultimi è scattata l’immediata sospensione della patente di guida per 15 giorni ed una salatissima contravvenzione di € 1698,00 che verrà contestata anche a tutta la filiera del trasporto, vettore, committente, e caricatore, così come previsto dalla normativa vigente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Elezioni Regionali Emilia-Romagna, i risultati: Bonaccini vince e va oltre il 50 per cento

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

  • "Evasione fiscale da 140 milioni di euro": Maxi sequestro della Finanza, anche auto storiche di lusso

Torna su
BolognaToday è in caricamento