Strage di Ustica: ''Il cuore dell'Itavia batte ancora"

Nel ricordo del Presidente dell'Itavia Aldo Davanzali e delle 81 vittime della strage

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

Nel ricordo del Presidente dell'Itavia Aldo Davanzali e delle 81 vittime della strage di Ustica, avvenuta la notte del 27 Giugno 1980, il personale di terra e di volo della compagnia aerea Itavia, come ogni anno dopo 36 dalla chiusura dell'attività, si riunisce a Roma il prossimo sabato 14 maggio per un incontro conviviale.

Parteciperanno all'evento annuale i comandanti, piloti, assistenti di volo, tecnici, dirigenti e impiegati nonchè il Presidente dell'Associazione "Noi dell'Itavia" Antonio Bovolato e le figlie di Aldo Davanzali, Luisa e Tiziana.

Con la chiusura della compagnia aerea Itavia, avvenuta nel Dicembre del 1980 i mille dipendenti, dopo un periodo di cassa integrazione, furono reintegrati parte nella nuova compoagnia aerea Aermediterranea, costutuita ad hoc dal governo per ricoprire le rotte lasciate dall'Itavia, parte in Alisarda e molti in Alitalia.

Torna su
BolognaToday è in caricamento