Esercizio abusivo della professione in studio dentistico: scattano denunce

Tre le persone denunciate, nei guai anche un dentista bolognese. Nel mirino studio di Castelfranco Emilia

REPERTOORIO

Nas in uno studio dentistico di Castelfranco Emilia (Mo). I controlli hanno portato a 3 denunce e nei guai è finito anche un dentista bolognese.

I militari - riferisce ModenaToday - hanno  eseguito rilievi circa le attività di dentista che svolgeva interventi presso lo studio, il quale si sarebbe fregiato della qualifica di "dottore ortodontista" senza  averne titolo. L'uomo, un ultrasettantenne residente nel bolognese, è stato denunciato a piede libero per i reati di esercizio abusivo della professione medica e sostituzione di persona.

Sono stati denunciati con lui anche il legale rappresentante dell'azienda, nonchè un medico, ex direttore sanitario della struttura. L'attività della clinica non ha subito battute d'arresto, la vicenda si è dunque conclusa senza conseguenze per i pazienti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus, due nuovi casi a Modena e uno a Piacenza. In Emilia-Romagna 26 in totale. Venturi: "Proporremo nostra metodica alle altre Regioni"

  • Coronavirus, il sindacato scuola: "Sospendere attività fino all'8 marzo"

  • Coronavirus: riminese ricoverato, aveva volato dal Marconi. Positivo anche un altro passeggero dello stesso volo

  • Coronavirus Emilia Romagna, le scuole restano chiuse? Venturi: "Ancora non si è deciso"

Torna su
BolognaToday è in caricamento