Suicidio alla Dozza, detenuto si uccide inalando gas

Appena 15 giorni un suo compagno fu trovato impiccato nel carcere bolognese. Allarme dal Sappe: 'Quello di ieri è il 60° morto suicida dietro le sbarre in Italia dall'inizio dell'anno'

Ha inalato il gas di una bomboletta che legittimamente deteneva nella stanza, così si è suicidato ieri sera un detenuto della Dozza, nella sua cella. A L'uomo, di origini magrebine, è il 60° morto suicida dietro le sbarre in Italia, dall'inizio dell'anno. 

A divulgare la notizia è Giovanni Battista Durante, Segretario generale aggiunto Sappe, il sindacato autonomo della polizia penitenziaria: "L'uomo, in cella insieme ad un altro detenuto è stato trovato dagli agenti che sono intervenuti prontamente, anche se a nulla sono valsi i soccorsi. E' il sessantesimo in Italia dall'inizio dell'anno, il terzo in Emilia Romagna nelle ultime due settimane e il secondo in una quindicina giorni nel carcere di Bologna. Troppi perché si continui a sottovalutare la grave situazione delle carceri italiane, dove il sovraffollamento ha raggiunto cifre elevatissime. Sono circa 68.000 i detenuti presenti e sarebbero oltre settantamila se non ci fosse stata la legge 199 del 2010 che ha consentito a circa 4000 detenuti con fine pena inferiore ad un anno di ottenere gli arresti domiciliari. L'applicazione di tale misura, seppur dagli effetti limitati, è la prova che le misure alternative alla detenzione, se applicate a soggetti meritevoli e non socialmente pericolosi, contribuiscono a deflazionare le carceri e facilitano la rieducazione". "Non comprendiamo - aggiunge Durante - come l' amministrazione continui a non proporre la modifica del regolamento penitenziario, al fine di evitare che i detenuti detengano le bombolette che, spesso, soprattutto i tossicodipendenti, usano come sostitutivo della droga e muoino inalando il gas". Nel carcere della Dozza sono ancora in corso gli accertamenti, alla presenza del magistrato di turno, del direttore e del comandante del reparto di polizia penitenziaria.

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto a fuoco, morta giovane donna e Porrettana chiusa al traffico per ora

  • Indagine sugli adolescenti bolognesi: l'80% ama la città, ma emergono aspetti 'preoccupanti'

  • Non solo massaggi al centro estetico: blitz dei Carabinieri a Pianoro

  • I 10 eventi da non perdere questo weekend

  • Maxi furto al bar: si finge acquirente e ruba 200mila euro di diamanti

  • Nike chiude la sede di Casalecchio: per 30 dipendenti il trasferimento è l'unica via

Torna su
BolognaToday è in caricamento