Ruba dal negozio usando borsa 'truccata', fermato in via Indipendenza

Con una fodera di carta alluminio all'interno della borsa un giovane riesce a sottrarre un paio di guanti da un negozio di abbigliamento. Fermato dalla PM

Repertorio

Per eludere il sistema di antitaccheggio presente ormai in molti negozi aveva rivestito l'interno della sua borsa a tracolla con un involucro artigianale fabbricato con alluminio ricoperto da nastro da pacchi. Un marchingegno che ha funzionato visto che l'inventore, un ventenne italiano di origine marocchina, è riuscito a rubare un paio di guanti in un noto negozio monomarca di via Ugo Bassi.

Lo ha fregato, però, la fretta di metterseli. Tre vigili della Polizia Municipale di Bologna infatti lo hanno sorpreso in via Dè Piatesi mentre, con un complice, armeggiava con il cancello metallico a protezione della chiesa della Madonna di Galliera. Gli agenti, insospettiti, si sono avvicinati e hanno appurato che i due stavano cercando di staccare da un guanto il dispositivo antitaccheggio.

Dalla marca dei guanti i vigili sono risaliti al negozio il cui responsabile ha riconosciuto la merce e pure le due persone, che lo avevano fatto insospettire poco prima per il loro atteggiamento in negozio. Dunque è partita la denuncia per furto, ed è scattata anche la loro perquisizione, negli spazi appositi del Comando della Polizia Municipale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Qui la sorpresa, perché la vistosa borsa verde che il ventenne portava a tracolla custodiva una modifica artigianale consistente nell'inserimento, lungo tutto il perimetro interno, di un rivestimento in alluminio ricoperto da nastro da pacchi per schermare il contenitore dall'attivazione del sistema antitaccheggio che infatti, nel negozio di via Ugo Bassi, non aveva suonato nonostante il furto. La borsa è stata sequestrata mentre i due sono stati denunciati a piede libero per furto aggravato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 29 maggio Bologna e provincia: la situazione comune per comune

  • Bonus bici elettriche e monopattini: chi può chiedere i 500 euro

  • Coronavirus, bollettino Emilia Romagna: +24 casi e ancora 8 decessi

  • Mercurio dà spettacolo: come e quando osservarlo a occhio nudo

  • Coronavirus, bollettino Emilia-Romagna: +38 casi, 24 trovati tramite screening

  • Coronavirus Emilia-Romagna, calo contagi e casi attivi: guarito oltre il 73% dei contagiati

Torna su
BolognaToday è in caricamento