"Ti do fuoco" e la minaccia sotto casa con benzina e accendino: arrestato

Un 27enne in manette per atti persecutori nei confronti di una coetanea conosciuta online

Foto archivio

Ha minacciato di darle fuoco con una tanica di benzina e un accendino. Così un uomo, un siciliano di 27 anni, è stato arrestato dalla polizia per atti persecutori nei confronti di una donna, una cittadina rumena 26enne, che aveva conosciuto online.

Alle 4.30 di questa mattina, la ragazza ha chiamato la polizia perché l'uomo, che la perseguitava da giorni, si era appostato sotto casa sua, in zona San Donato, con benzina e accendino.

Ai poliziotti la donna ha raccontato di aver conosciuto il coetaneo attraverso un sito di incontri e di aver concordato con lui una prestazione sessuale a pagamento, avvenuta giovedì a casa di lei. Da quel giorno l'uomo non ha smesso di perseguitarla, prima al telefono, più volte, con la scusa di restituirle una collana di cui lei però non era a conoscenza. Poi sotto casa, dove, citofonando più volte, ha continuato a minacciare la donna con la tanica di benzina in mano. 

Sul posto sono interventute due volanti della polizia che hanno arrestato e condotto l'uomo in questura in attesa del processo per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

Torna su
BolognaToday è in caricamento