Botola di via Saffi, ricordo della Secchia Rapita: asfaltata per errore

Il caso sollevato dal sottosegretario alla Cultura e consigliera comunale Lucia Borgonzoni: asfaltata "per errore" mercoledì verrà riscoperta a spese dell'azienda che ha fatto i lavori

Una botola ubicata in via Saffi in ricordo della celebre "Secchia Rapita" dai modenesi nel lontano 1325: è stata asfaltata "per errore" e mercoledì verrà riscoperta, a spese dell'azienda che ha fatto i lavori. Lo fa sapere Palazzo D'Accursio, alla luce del caso sollevato dal sottosegretario alla Cultura e consigliera comunale Lucia Borgonzoni.

La botola, che ricorda il pozzo dal quale fu strappata la famosa Secchia (Alessandro Tassoni ne fece un poema), è stata la vittima dei lavori di asfaltatura di via Saffi eseguiti la settimana scorsa.

I tecnici di Palazzo D'Accursio se ne sono accorti lunedi' 13 e hanno immediatamente contestato l'errore all'azienda esecutrice, la quale ha ammesso il disguido e promesso che porra' rimedio. I lavori per riscoprire la botola, testimonianza insieme alla lapide di quel fatto lontano ma assai noto sia a Modena che a Bologna, saranno eseguiti mercoledi' prossimo, 22 agosto. (Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scambia la moglie per un ladro e chiama i Carabinieri

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

  • Esce di strada, l'auto finisce nel canale: c'è un morto

  • Ozzano, maxi rissa davanti a locale: spunta un coltello, 2 feriti

  • Perturbazione meteo, previsione nevicate: Autostrade mette in guardia

  • Neve in arrivo, non solo in Appennino: "Fiocchi anche in collina e possibili sorprese in pianura"

Torna su
BolognaToday è in caricamento