Botola di via Saffi, ricordo della Secchia Rapita: asfaltata per errore

Il caso sollevato dal sottosegretario alla Cultura e consigliera comunale Lucia Borgonzoni: asfaltata "per errore" mercoledì verrà riscoperta a spese dell'azienda che ha fatto i lavori

Una botola ubicata in via Saffi in ricordo della celebre "Secchia Rapita" dai modenesi nel lontano 1325: è stata asfaltata "per errore" e mercoledì verrà riscoperta, a spese dell'azienda che ha fatto i lavori. Lo fa sapere Palazzo D'Accursio, alla luce del caso sollevato dal sottosegretario alla Cultura e consigliera comunale Lucia Borgonzoni.

La botola, che ricorda il pozzo dal quale fu strappata la famosa Secchia (Alessandro Tassoni ne fece un poema), è stata la vittima dei lavori di asfaltatura di via Saffi eseguiti la settimana scorsa.

I tecnici di Palazzo D'Accursio se ne sono accorti lunedi' 13 e hanno immediatamente contestato l'errore all'azienda esecutrice, la quale ha ammesso il disguido e promesso che porra' rimedio. I lavori per riscoprire la botola, testimonianza insieme alla lapide di quel fatto lontano ma assai noto sia a Modena che a Bologna, saranno eseguiti mercoledi' prossimo, 22 agosto. (Dire)

Potrebbe interessarti

  • Casa: 6 modi per riutilizzare i fondi di caffè

  • Instagram senza più 'like': ecco cosa sta succedendo

  • Sentiero dei Bregoli: un itinerario spirituale

  • Eclissi lunare: conto alla rovescia, dove ammirare la luna rossa

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, sfiorato il Jackpot a Bologna

  • Incidente mortale bici-furgone: vittima un professore dell'Alma Mater

  • Incendio treno Frecciarossa: prende fuoco il pacco batterie, convogli evacuati

  • Malore sulla Torre degli Asinelli: traffico interrotto, soccorsi sul posto

  • Incendio in stazione, fiamme al binario 17: evacuati 200 passeggeri alta velocità

  • Incidente sul lavoro: operaio muore schiacciato a Crespellano

Torna su
BolognaToday è in caricamento