Pestaggio tassista e netturbino: si costituisce il quarto aggressore

Si è presentato al commissariato Due Torri-San Francesco sabato mattina

E' un bolognese di 24 anni il quarto degli aggressori che martedì notte hanno mandato all'ospedale un netturbino e un tassista che si era fermato per aiutarlo.

Si è presentato al commissariato Due Torri-San Francesco sabato mattina, accompagnato dal suo avvocato. Si tratterebbe del fidanzato della ragazza, denunciata la notte stessa: servendosi della torcia, ha ammesso di aver colpito il tassista per difendere la sua fidanzata e di aver danneggiato l'auto. Il 24enne, con precedenti per futo e droga, è stato denunciato per lesioni personali pluriaggravate, rapina e danneggiamento. Secondo i racconti delle vittime, all'appello" mancherebbe un altro uomo.

Aggressione in via Ugo; parla il tassista pestato. GUARDA IL VIDEO

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto a fuoco, morta giovane donna e Porrettana chiusa al traffico per ora

  • Indagine sugli adolescenti bolognesi: l'80% ama la città, ma emergono aspetti 'preoccupanti'

  • Non solo massaggi al centro estetico: blitz dei Carabinieri a Pianoro

  • I 10 eventi da non perdere questo weekend

  • Maxi furto al bar: si finge acquirente e ruba 200mila euro di diamanti

  • Nike chiude la sede di Casalecchio: per 30 dipendenti il trasferimento è l'unica via

Torna su
BolognaToday è in caricamento