Condannato per tentata violenza, ma latitante da anni: 30enne in manette

L'uomo arrestato a Reggio Emilia dopo un intervento in un capannone dismesso, dove il 30enne stesso era stato aggredito

Era latitante dal 2017 B.O. 30enne cittadino ghanese arrestato ieri dalla Polizia di Reggio Emilia durante un intervento in un capannone dismesso delle ex Officine reggiane vicino il centro della cittadina emiliana. A riportare la notizia è l'Ansa.

L'uomo sarebbe stato vittime di una aggressione all'interno degli stabili abbandonati, ma da un ulteriore accertamento sulla sua identità ha fatto emergere che a suo carico era pendente una condanna in via definitiva per una tentata violenza sessuale avvenuta nel 2009, ai danni di una cittadina bulgara allora 40enne. Il tentato stupro avvenne al parco Talon di Casalecchio. L'allora 19enne, dopo essere stato arrestato, era riuscito anche a evadere dal carcere dove era rinchiuso, venendo poi catturato a Milano qualche giorno dopo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Meningite fulminante, bimbo di due anni morto in ospedale

  • Incidenti stradali

    Incidente a Casalecchio, camion incastrato sotto il ponte: traffico bloccato

  • Cronaca

    Casalecchio: "I ladri hanno segato le inferiate, aggredito mia madre e tentato di investirla"

  • Meteo

    Neve a Bologna, scatta allerta della Protezione civile

I più letti della settimana

  • Aggressione al figlio di Simona Ventura: 'Fu tentato omicidio', 4 condanne

  • Incidente in A14, la vittima è Carlotta Monti: la 21enne era di Medicina

  • La terra trema: scossa di terremoto avvertita a Bologna e provincia

  • Denaro e favori per l'affare del "caro estinto": nel mirino 6 pompe funebri e 30 arresti

  • Incendio, autobus in fiamme a Castenaso, danni alle auto

  • Terremoto in Emilia-Romagna, altre scosse fanno tremare la terra

Torna su
BolognaToday è in caricamento