Frasi 'strane' sui social, amici danno l'allarme: salvato in extremis

L'uomo trovato in casa in stato di semi-incoscienza

I suoi amici e conoscenti sui social hanno letto delle frasi 'strane' sul suo profilo e qualcuno ha chiamato i soccorsi. È stato salvato dall'esito infausto avrebbe potuto avere un probabile gesto estremo, compiuto sabato sera da un operaio di 63 anni, residente a San Pietro in casale.

L'uomo, cittadino italiano, è stato trovato in stato di semi-incoscienza sul suo letto dai carabinieri delle locali stazioni giunti sul posto. Non sentendo rispondere nessuno al citofono, i militari si sono introdotti forzando una finestra del primo piano dell'appartamento dove risiedeva l'uomo per poi trovarlo sdraiato in camera da letto. Chiamata l'ambulanza l'uomo è stato poi portato in ospedale: le sue condizioni non risulterebbero gravi. Secondo un primo riscontro, l'uomo avrebbe ingerito un mix di farmaci e alcoolici.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Monzuno, crolla tratto della strada provinciale

  • Elezioni

    Elezioni, il candidato M5S a San Lazzaro: "Ecco cosa rimprovero alla Conti e cosa farò io"

  • Cronaca

    Incendio a San Benedetto Val di Sambro: a fuoco villetta, ferito vigile del fuoco

  • Meteo

    Allerta meteo, pioggia e temporali in Appennino

I più letti della settimana

  • Trovato morto il 20enne scomparso a Idice

  • Tragico incidente sulla via Emilia: morto a 26 anni Luca Trevisani

  • Rimane di notte chiuso in ascensore: salvato da Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Rapina alla Coop di Loiano: fanno irruzione e portano via l'incasso

  • Ragazzo scomparso: ricerche lungo l’Idice a San Lazzaro

  • Si masturba davanti ai bambini a scuola, maniaco seriale arrestato in flagranza

Torna su
BolognaToday è in caricamento