Frasi 'strane' sui social, amici danno l'allarme: salvato in extremis

L'uomo trovato in casa in stato di semi-incoscienza

I suoi amici e conoscenti sui social hanno letto delle frasi 'strane' sul suo profilo e qualcuno ha chiamato i soccorsi. È stato salvato dall'esito infausto avrebbe potuto avere un probabile gesto estremo, compiuto sabato sera da un operaio di 63 anni, residente a San Pietro in casale.

L'uomo, cittadino italiano, è stato trovato in stato di semi-incoscienza sul suo letto dai carabinieri delle locali stazioni giunti sul posto. Non sentendo rispondere nessuno al citofono, i militari si sono introdotti forzando una finestra del primo piano dell'appartamento dove risiedeva l'uomo per poi trovarlo sdraiato in camera da letto. Chiamata l'ambulanza l'uomo è stato poi portato in ospedale: le sue condizioni non risulterebbero gravi. Secondo un primo riscontro, l'uomo avrebbe ingerito un mix di farmaci e alcoolici.

Potrebbe interessarti

  • Eclissi di luna: cosa vedremo e come fotografarla

  • Casa: 6 modi per riutilizzare i fondi di caffè

  • Sentiero dei Bregoli: un itinerario spirituale

  • Eclissi lunare: conto alla rovescia, dove ammirare la luna rossa

I più letti della settimana

  • Sciopero nazionale trasporti 24 e 26 luglio: stop bus, treni e aerei

  • Incendio in stazione, fiamme al binario 17: evacuati 200 passeggeri alta velocità

  • Incendio treno Frecciarossa: prende fuoco il pacco batterie, convogli evacuati

  • Incidente in A14: scontro tra camion, tratto chiuso al traffico

  • Incendio a Castenaso: auto prende fuoco mentre viaggia in strada

  • E' leucemia acuta: a tre giorni dal ricovero Mihajlovich inizia la chemio

Torna su
BolognaToday è in caricamento