Le Terme di Porretta riaprono: visite allo stabilimento per l'inaugurazione

Dopo il fallimento, la struttura torna a nuova vita. Per il taglio del nastro, che avverrà Domenica 11 aprile, un incontro aperto a tutti per visitare lo stabilimento

Dopo la chiusura dovuta alla ristrutturazione, le Terme di Porretta riaprono al pubblico. Lo stabilimento aprirà i battenti il 4 aprile, mentre alle 11 di sabato 9 aprile è in programma l'inaugurazione ufficiale.

Per il taglio del nastro e il brindisi inaugurale è stato deciso di organizzare un incontro aperto a tutti per visitare la struttura ( Per informazioni è possibile chiamare lo 0534-22062).

Dopo il fallimento, due anni di amministrazione straordinaria e alcune aste andate deserte, poi lo scorso luglio la Tema srl si era aggiudicata le Terme ad una cifra di circa 7 milioni di euro. A fine dello scorso anno era arrivato l'annuncio di una riapertura non appena conclusi i primi lavori di risistemazione. Annuncio accolto "con grande favore"  da  Massimo Gnudi, vicesindaco metropolitano con delega alle Politiche per l'Appennino, che parlava di "un risultato importante che potrà determinare condizioni favorevoli a lungo termine, con l'opportunità di operare in sinergia con altri soggetti, pubblici e privati, proseguendo nel rapporto di attenta e fiduciosa collaborazione",
 

Potrebbe interessarti

  • Forno a microonde: fa veramente male alla salute?

  • Amanti del vinile? 4 imperdibili negozi a Bologna

  • Come smettere di fumare: trucchi e consigli

  • Lasciare la casa in ordine prima di partire: 9 cose da fare

I più letti della settimana

  • Incidente in A1, un morto: traffico bloccato la domenica del rientro

  • Incidente in A14 tra Forlì e Cesena, muore ragazzo di San Lazzaro di Savena

  • West Nile, zanzare positive a San Giovanni in Persiceto

  • Incidente mortale sulla A14: chi era la giovane vittima

  • Concorso Mibac, bando per 1052 vigilanti: requisiti e materie d'esame

  • Incidente sulla A14: scontro tra auto due morti e tre feriti

Torna su
BolognaToday è in caricamento