Danneggiata dopo terremoto, riapre chiesa Collegiata a Pieve di Cento

Il sisma del 2012 aveva pesantemente lesionato la struttura dell'edificio. La messa celebrata da Mons. Zuppi

Ricostruita con un finanziamento della Regione da 3,2 milioni di euro è ritornata a celebrare le funzioni la chiesa della Collegiata di Santa Maria Maggiore, a Pieve di Cento. L'edificio era stato danneggiato pesantemente durante il sisma del maggio 2012. A dare la notizia è l'agenzia Ansa. Alla inaugurazione della chiesa ha assistito il Mons. Matteo Zuppi, che ha celebrato proprio sotto la cupola ricostruita dopo il crollo una messa solenne in suffragio. Felicitazioni sono arrivate anche dal Stefano Bonaccini, già Governatore della Regione e commissario straordinario alla ricostruzione post-sisma.

Sisma 2012, Il presidente Mattarella a Pieve di Cento: 'Ricostruzione Emilia azione corale'

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Frecce Tricolori a Bologna: il passaggio sulla città il 29 maggio

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Bonus bici elettriche e monopattini: chi può chiedere i 500 euro

Torna su
BolognaToday è in caricamento