Terremoto San Pietro in Casale: scuole chiuse e al via aree accoglienza

Così si organizza il Comune per far fronte all'emergenza terremoto che l'ha colpito: i dettagli

Le scuole resteranno chiuse e si stanno organizzando aree di accoglienza per le persone in difficoltà. Così si organizza il Comune di San Pietro in Casale per far fronte all'emergenza terremoto.

"Anche a seguito dell'ultima scossa delle ore 15.18 - avverte l'amministrazione comunale - è in corso di  allestimento un'area di accoglienza per persone con gravi problematiche strutturali alle abitazioni presso la scuola materna I. Calvino in Via De Zaiacomo, 181.
In Municipio è presente il Centro Operativo Comunale al quale ci si può rivolgere per qualsiasi informazione 051/66 69 546.
Nella giornata di domani, 21 maggio, gli asili e tutte le scuole di ogni ordine e grado statali, comunali  e parrocchiali, le palestre, le biblioteche resteranno chiuse per ulteriori verifiche strutturali. Gli uffici comunali svolgeranno il normale orario di apertura."

SCUOLE CHIUSE ANCHE A CREVALCORE

SCUOLE BOLOGNA: SITUAZIONE

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidenti in A13, tamponamenti a catena: coinvolti mezzi pesanti, tratto chiuso

  • Cronaca

    Bambini picchiati e minacciati all'asilo di Imola: "Se lo dici ti prendo e ti attacco al soffitto"

  • Cronaca

    Imola, ammanettato reagisce ai Carabinieri: "Vi ammazzo, ho già un precedente per tentato omicidio”

  • Cronaca

    Terzo colpo alla Cae di San Lazzaro: "In azione un commando di 7 persone"

I più letti della settimana

  • Nuova apertura in città: sotto le Due Torri la catena di supermercati Alì

  • Pestati dal gruppo, tassista e spazzino in ospedale: "Colpito con calci, pugni e spranga"

  • Nuova apertura a Bologna, arriva la birreria bavarese Löwengrube

  • Neve in arrivo e temperature giù, in campo spazzaneve e spargisale

  • Allerta meteo: neve in arrivo, spargisale in azione

  • Vincita da 500mila euro a Ozzano: "Felicissimo Natale al nostro fortunato cliente"

Torna su
BolognaToday è in caricamento