Toscanella di Dozza: lite per una mancata precedenza, automobilista pestato a sangue

L'aggressione è avvenuta in un parcheggio nei pressi del supermercato Tuodì. La vittima è finita in ospedale con un'emorragia, una frattura e contusioni multiple. Individuati ed arrestati i due aggressori

Pestato a sangue per una mancata precedenza. Un'automobilista è finito così in ospedale con un'emorragia, una frattura e contusioni multiple. Dopo il fatto sono finiti in arresto due italiani, un 47enne e un 18enne, entrambi gravati da precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e la persona, per lesioni personali aggravate in concorso.

L'aggressione è avvenuta sabato scorso, all'interno di un parcheggio a Toscanelle di Dozza,  davanti al supermercato “Tuodì”,  in via I Maggio.  Alle ore 17:30, la Centrale Operativa del 112 è stata informata che un uomo  era stato malmenato da due persone, fuggite a bordo di un'auto, inseguito ad una discussione nata per una mancata precedenza all'uscita dell'area di sosta.

Due pattuglie dell’Arma si sono recate sul posto per raccogliere la testimonianza di chi aveva assistito ai fatti. Nel frattempo, il malcapitato, 54enne di Castel San Pietro Terme, è stato trasportato d’urgenza al Pronto Soccorso di Imola e ricoverato con una prognosi di 40 giorni a seguito di: “emorragia subaracnoidea bilaterale, frattura plurima della mandibola e contusioni multiple”.

Venuti a conoscenza della targa del veicolo in fuga, i militari sono risaliti al 47enne, noto alle forze dell’ordine, che è stato quindi rintracciato nell’appartamento della compagna. L'uomo non avrebbe ha la “visita” dei carabinieri, che avrebbe tentato di aggredire  con calci e spintoni, come riferito dai militari stessi. 
Il 47enne è così finito in manette, non solo per lesioni personali aggravate, ma anche per resistenza a pubblico ufficiale.
Pochi istanti dopo, i Carabinieri hanno proceduto poi anche all’arresto del giovane complice,  individuato nelle vicinanze. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, gli aggressori sono stati tradotti nel carcere di Bologna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Elezioni Regionali Emilia-Romagna, i risultati: Bonaccini vince e va oltre il 50 per cento

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • Regionali Emilia Romagna, le Sardine festeggiano e escono di scena: "Non siamo nati per stare sul palcoscenico. E' tempo di tornare alle nostre priorità"

  • Incidente, scontro frontale a Castel Guelfo: 24enne grave al Maggiore

  • Lunga giornata di voto in Regione. Boom alle urne, oltre il 70% a Bologna

Torna su
BolognaToday è in caricamento