Intascava caparre di affitti fittizi, 35enne allontanata da Bologna

Alla donna attribuiti decine di casi, prometteva case già affittate o non disponibili

Una donna è stata colpita da un'ordinanza di diveto di dimora, per avere collezionato in un anno e mezzo ben 25 denunce per truffa ai danni di ignari affittuari.

Il soggetto, originario di Caserta ma residente a Bologna, di 36 anni, prendeva contatto con potenziali clienti, spacciando come vuoti o nelle proprie disponibilità appartamenti in realtà già occupati oppure senza avere titolo per negoziarne la fruizione. Una volta incassate le caparre, solitamente uno o dure mesi, si rendeva irreperibile.

Dopo gli accertamenti della Polizia la donna è stata punita dal provvedimento del Gip, e non può più risiedere nel territorio comunale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Frecce Tricolori a Bologna: il passaggio sulla città il 29 maggio

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Bonus bici elettriche e monopattini: chi può chiedere i 500 euro

Torna su
BolognaToday è in caricamento