Intascava caparre di affitti fittizi, 35enne allontanata da Bologna

Alla donna attribuiti decine di casi, prometteva case già affittate o non disponibili

Una donna è stata colpita da un'ordinanza di diveto di dimora, per avere collezionato in un anno e mezzo ben 25 denunce per truffa ai danni di ignari affittuari.

Il soggetto, originario di Caserta ma residente a Bologna, di 36 anni, prendeva contatto con potenziali clienti, spacciando come vuoti o nelle proprie disponibilità appartamenti in realtà già occupati oppure senza avere titolo per negoziarne la fruizione. Una volta incassate le caparre, solitamente uno o dure mesi, si rendeva irreperibile.

Dopo gli accertamenti della Polizia la donna è stata punita dal provvedimento del Gip, e non può più risiedere nel territorio comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

  • "Evasione fiscale da 140 milioni di euro": Maxi sequestro della Finanza, anche auto storiche di lusso

Torna su
BolognaToday è in caricamento