Turismo 'lento' e cultura, un portale web guiderà i visitatori

Si chiama 'Tourer' e con la geolocalizzazione potrà indicare i monumenti più vicini da visitare. La presentazione al festival 'It.a.ca.'

Un nuovo portale, che permette di visualizzare oltre 6mila beni culturali, con relative informazioni e fotografie, ma anche di geolocalizzarsi e sapere quali di questi si trovano nelle vicinanze e quali sentieri o cammini permettono di raggiungerli.

Si chiama 'Tourer' e verrà presentato mercoledì 30 maggio nell'ambito del festival It.a.cà: il progetto web  è stato sviluppato dal Segretariato del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo per l’Emilia-Romagna, in collaborazione con gli altri Istituti del Ministero, l’Atlante digitale dei Cammini d’Italia, la Regione Emilia-Romagna, l’Azienda di Promozione Turistica (APT), il CAI, Wikipedia, il Touring, il Censimento delle Chiese promosso dalla CEI e i Poli bibliotecari bolognese e parmense.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questo nuovo strumento web si propone di guidare i turisti in regione per orientarli meglio sugli itinerari e i luoghi da visitare in tutte le province della regione. Si tratta dell'evoluzione del WebGIS, portale nato dopo il sisma del 2012 per la mappatura dei beni mobili e immobili colpiti dal terremoto. I viaggiatori potranno contribuire con recensioni, consigliando beni e caricando foto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 2 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 3 aprile: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 31 marzo: i dati comune per comune

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 4 aprile: i dati comune per comune

  • “Mio padre ha perso il lavoro e il frigorifero è vuoto, aiutateci": adolescente chiede aiuto al 112

  • Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 2 aprile: +546 contagi, si contano ancora 79 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento