In via Azzo Gardino il murales di Umberto Eco immerso nei libri

L'autore è un giovane artista portoghese che studia all'Accademia di Belle Arti di Bologna

Foto Facebook Matteo Lepore

In città c'è una nuova opera di street art: in via Azzo Gardino, sulla parete esterna della casa di quartiere, un grande murales omaggia Umberto Eco, tra i fondatori del primo corso di Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo (DAMS) e del corso di laurea in Scienze della Comunicazione che ha sede proprio lì.

Inaugurato ufficialmente ieri, autore del murales è Renato Ribeiro, giovane artista portoghese che studia all’Accademia delle Belle Arti di Bologna. L’idea è nata dal Centro Sociale "G. Costa" ed è stato realizzato grazie a un patto di collaborazione con il quartiere Porto-Saragozza.

Il profilo del semiologo, filosofo e accademico è ritratto, immerso nei libri, su uno sfondo che richiama gli scaffali di una libreria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scambia la moglie per un ladro e chiama i Carabinieri

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

  • Neve in arrivo, non solo in Appennino: "Fiocchi anche in collina e possibili sorprese in pianura"

  • Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

Torna su
BolognaToday è in caricamento