Vaccini, è scontro tra Regione e Ordine dei medici

L'assessore alla Sanità Venturi risponde con toni duri al presidente dei medici Pizza, che in una intervista ha definito l'obbligo vaccinale imposto dalla legge regionale 'controverso'

Continua lo scontro sull'obbligo vaccinale, e questa volta a fronteggiarsi sono i vertici della Regione e l'Ordine dei medici. In una intervista al Tg3 dell'Emilia Romagna, il 24 aprile, il presidente dei camici bianchi Giancarlo Pizza mette in discussione la legge Bonaccini sull'obbligo di assolvimento del calendario vaccinale per chi vuole iscrivere i propri bambini agli asili nido da PIacenza a Rimini, esprime dubbi sull'emergenza sulla copertura vaccinale.

"L'obbligo del vaccino è qualcosa di controverso -sostiene Pizza- confligge con un diritto costituzionale garantito, quello di decidere se essere sottoposti a un tratamento sanitario, e poi c'è l'autonomia del medico, che viene meno". Quanto al rischio che un calo delle vaccinazioni porti a un danneggiamento della cosiddetta 'immunità di gregge' e all'abbassamento della copertura vaccinale della popolazione Pizza risponde: "Non mi pare, la percentuale di vaccinati non è tale da destare allarme, l'effetto gregge è ancora garantito".

Il presidente dell'Ordine medici poi commenta anche la radiazione del medico 'no-vax' Roberto Gava, radiato dall'ordine di Treviso per condotta anti-scientifica: "Chi ha preso quel provvedimento deve avere elementi che io non ho" risponde Pizza, che mostra le sue perplessità anche sulla sentenza del Consiglio di Stato, che ha bocciato il ricorso di due famiglie di Trieste proprio in merito all'obbligo vaccinale.

Dura la replica dell'assessore regionale alla Sanità Sergio Venturi, che in un post su Facebook definisce la posizione del presidente dei medici "tanto più grave perché viene da chi dovrebbe proteggerci dai medici stregoni e sanzionarli come ha fatto il suo collega di Treviso. E come indica chiaramente la Federazione nazionale degli Ordini medici. Ed è grave perché rappresenta un'istituzione. Viceversa, lui (Pizza, ndr) ha sospeso per sei mesi un direttore sanitario perché applicava le delibere della nostra Regione. Due pesi e due misure? E chi misura l'incoerenza? Soprattutto quando c'è in gioco un tema come la salute delle persone, in particolare quella dei bambini, a partire dai più deboli alle prese con gravi patologie, e quindi più esposti?"

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • LA PREPARAZIONE SANITARIA CHE LA DIPLOMATA LORENZIN HA RICEVUTO AL LICEO CLASSICO SI MANIFESTA IN TUTTA LA SUA IGNORANZA, DURANTE LE SUE APPARIZIONI IN TV, DOVE TRA L’ALTRO HA AFFERMATO CHE: -, la pertosse sarebbe un virus; -. che la pertosse sarebbe un male incurabile e che i bambini li si ricovera e si darebbe loro "wuel che si trova"; -. che per curare i virus si userebbero gli antibiotici; -. che per due anni consecutivi è andata raccontando che in Inghilterra ci sarebbero stati oltre 200 morti di morbillo, -. che eravamo di fronte ad un'epidemia di meningite ed altre amenità di questo tipo, ho fondati motivi per ritenere non solo che la Lorenzin non abbia la minima idea di ciò che fa e dice e parla di cose che non conosce prendendo informazioni, come disse lei, da "quello che trova", ma soprattutto che chi l'ha nominata, votata, riproposta, rivoltata e la citi, evidentemente, ha le medesime conoscenze. https://www.change.org/p/alla-corte-costituzionale-italiana-firma-contro-obbligatorieta-dei-va ccini-prevista-dal-disegno-di-legge-2679-del-pd

  • Un medico che contesta ,come un azzeccagarbugli che parla di diritto , sui vaccini ? Ordine dei medici non ha niente da dire ?

  • Penso sia bene fare vaccinare i nostri figli. Il dopo guerra ha avuto migliaia di bambini con numerose malattie infettive, quindi facciamo vaccinare i nostri figli.

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente mortale a Ozzano: scontro auto-bus, muore a 27 anni

  • Cronaca

    Mitra, droni e arresti al Marconi: così la polizia combatte il terrorismo

  • Cronaca

    Vandalizzano panchina del parco, i genitori: “Ora facciano lavori socialmente utili”

  • Cronaca

    Raccolta rifiuti, Aitini in incognito per seguire i camion Hera

I più letti della settimana

  • Mobike a Bologna: incendi, danni e scorrettezze con le bici condivise

  • Bimba morsa da una vipera al parco: "Era sull'altalena, un sibilo poi il dolore forte"

  • Morsi di vipera, il direttore del Pronto Soccorso spiega cosa fare

  • Sciopero personale Ryanair il 25 luglio: a rischio i voli delle vacanze

  • Nubifragio e forte vento a Bologna: dirottati sette voli al Marconi

  • Incidente mortale a Ozzano: scontro auto-bus, muore a 27 anni

Torna su
BolognaToday è in caricamento