Lite familiare in via Agucchi: tira fuori il coltello ma ha la peggio, arrestato 33enne

Ha cercato di accoltellare il cognato. Ora è piantonato in ospedale

Foto archivio

Un bolognese di 33anni è stato arrestato questa notte per lesioni aggravate ai danni del cognato 50enne. 

La sorella 43enne dell'aggressore intorno a mezzanotte ha chiamato il 112 riferendo che il 33enne aveva cercato di accoltellare il suo compagno. Quando la pattuglia dei Carabinieri è entrata nell'appartamento in via Agucchi, ha appurato che l'arrestato si era recato a casa della coppia per chiarire alcune questioni familiari, poi la discussione era degenerata e il 33enne aveva tirato fuori un coltello dalla tasca avventandosi contro il cognato. 

Ad avere la meglio però è stato l'aggredito, che si è difeso riportando tagli alle mani, con una prognosi di 15 giorni. L'aggressore invece è stato ricoverato in ospedale con diverse contusioni, per lui la prognosi è di 30 giorni ed è piantonato dalla Polizia Penitenziaria. 

Pesta la compagna davanti al figlio: in manette ex pugile 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Lizzano, trovato in un bosco lungo fiume: morto snowboardista 59enne

  • Diodato canta a sorpresa "Fai rumore" sotto i portici di via Oberdan

  • "Appropriazione indebita": sequestrati 100 immobili a Bologna

  • Incidente sulla A13: camion esce di strada e "disperde" centinaia di stecche di sigarette di contrabbando

Torna su
BolognaToday è in caricamento