Cabina Enel via Andrea Costa: il murale per il Giro d'Italia

Dipinta dal giovane writer Casciu

Sei cabine, situate lungo il percorso del Giro d’Italia, sono state e dipinte dagli artisti di strada chele hanno trasformate in opere artistiche urbane. 

A Bologna, il volto scomposto di un ciclista da cui si avvia la corsa di un ciclista che attraversa paesaggi stilizzati con immense colline e vallate è la rappresentazione immortalata sulle facciate della prima cabina elettrica, situata a Bologna, in via Andrea Costa 212, da cui prende il via il suggestivo percorso artistico. L’opera è stata realizzata dal giovane writer bolognese Casciu, classe 1982, appartenente al collettivo Timmerman, che accosta metaforicamente l’uomo che attraversa gli immensi paesaggi all’azienda elettrica fortemente capillare sul territorio.
 
Energia, creatività, bellezza e innovazione: sono le sei cabine elettriche di E-Distribuzione, società del Gruppo Enel, posizionate lungo il percorso degli oltre 3 mila chilometri che dovranno affrontare i ciclisti. 
 

 
.

Potrebbe interessarti

  • Forno a microonde: fa veramente male alla salute?

  • L'olio di arachidi fa male? Ecco la verità

  • Spioncino digitale: come avere al sicuro la propria casa

  • Segreti e benefici del Tai Chi Chuan

I più letti della settimana

  • Incidente in A14 tra Forlì e Cesena, muore ragazzo di San Lazzaro di Savena

  • Concorso Mibac, bando per 1052 vigilanti: requisiti e materie d'esame

  • Nadia Toffa è morta: aveva scelto Bologna per la sua prima uscita pubblica

  • Incidente mortale sulla A14: chi era la giovane vittima

  • Interporto, scuoiano una pecora nel parcheggio: tre denunciati

  • Incidente in A14, Vigili del Fuoco ed elisoccorso in azione

Torna su
BolognaToday è in caricamento