Aggressione in via Arcoveggio: feriti mamma e bimbo

Il responsabile in stato confusionale raggiunto dalla Polizia

Un ragazzo di 20 anni è stato denunciato per lesioni aggravate dalla Polizia, in seguito all'aggressione subita da una donna e dal bimbo piccolo che portava nel passeggino.

E' successo ieri in via Arcoveggio, intorno alle 18:15. Il giovane, cittadino 20enne, senza apparente motivo, avrebbe incrociato mamma e figlio piccolo per strada e si sarebbe scagliato sul passeggino, prendendosela con il piccolo. Subito la madre si è scagliata addosso al ragazzo, ed entrambi sono finiti a terra. Alla scena hanno assistito due automobilisti di passaggio, che hanno informato il 113 per poi andare in aiuto della donna.

Quando sono arrivati gli agenti, il 20enne, cittadino moldavo con un passato di problemi psichiatrici, era seduto a fianco degli aggrediti, in stato confusionale. Per la donna e su figlio sono state necessarie le cure mediche del 118, mentre il responsabile è stato ricoverato nel reparto psichiatria dell'ospedale Sant'Orsola.

Potrebbe interessarti

  • Forno a microonde: fa veramente male alla salute?

  • L'olio di arachidi fa male? Ecco la verità

  • Segreti e benefici del Tai Chi Chuan

  • Obesità infantile: come aiutare i vostri figli a mangiare meglio

I più letti della settimana

  • Incidente in A1, un morto: traffico bloccato la domenica del rientro

  • Incidente in A14 tra Forlì e Cesena, muore ragazzo di San Lazzaro di Savena

  • Concorso Mibac, bando per 1052 vigilanti: requisiti e materie d'esame

  • Incidente mortale sulla A14: chi era la giovane vittima

  • Nadia Toffa è morta: aveva scelto Bologna per la sua prima uscita pubblica

  • Interporto, scuoiano una pecora nel parcheggio: tre denunciati

Torna su
BolognaToday è in caricamento