Azzo Gardino-Marconi: nel 2017 diventerà pedonale

Dai lavori di riqualificazione in largo Caduti del lavoro a un "percorso pedonale continuo" che fungerà da porta di accesso per tutta l'area della Manifattura

Lavori di riqualificazione in largo Caduti del lavoro. Verranno avviati nel 2017 insieme a un "percorso pedonale continuo" tra via Marconi e via Azzo Gardino che fungerà da porta di accesso per tutta l'area della Manifattura delle arti. Lo ha annunciato l'assessore all'Urbanistica, Valentina Orioli assicurando che il progetto "andrà presto a buon fine" poichè "abbiamo tutti i permessi e le autorizzazioni e passiamo alla fase esecutiva. Il prossimo anno dovrebbe essere quello giusto".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il progetto (del valore di 761.000 euro) fu annunciato nel 2013 insieme alla creazione della nuova area pedonale di via Azzo Gardino, intanto già realizzata e l'intervento su largo Caduti del lavoro rappresenta una fase 2 della più complessiva riqualificazione della Manifattura prevedendo l'istituzione di una nuova area pedonalizzata al centro della piazza, spostando sui lati gli stalli per la sosta, collegando così la fermata dei bus di via Marconi all'imbocco di via Azzo Gardino. Previsti anche nuove aree verdi e nuovi arredi, panchine e pannelli di legno con i nomi delle principali istituzioni culturali presenti nella Manifattura. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Frecce Tricolori a Bologna: il passaggio sulla città il 29 maggio

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Bonus bici elettriche e monopattini: chi può chiedere i 500 euro

Torna su
BolognaToday è in caricamento