2 anni di 'Cucine popolari': per festeggiare, ecco il 'Pignoletto della solidarietà'

Parte il 14 novembre l'etichettatura, la porta è aperta a chi volesse dedicare qualche ora di tempo ad aiutare i volontari (e anche per fare un primo assaggio del vino)

Due anni di vita delle “Cucine popolari”, la mensa per le persone bisognose in via del Battiferro che, secondo il patron Roberto Morgantini, non ha solo lo scopo di nutrire, ma anche quello di "accogliere".

Per festeggiare il compleanno, arriva un prodotto locale: il Pignoletto, vino DOC del territorio bolognese. I volontari saranno impegnati in via del Battiferro ad attaccare le etichette sulle bottiglie di vino dal 14 novembre, ma la porta è aperta a tutti coloro che avessero qualche ora di tempo da dedicare a questa attività (e anche per fare un primo assaggio del vino).

Il Pignoletto a marchio 'Cucine popolari' diventa così vino della solidarietà e verrà venduto a 10 euro in confezioni da due bottiglie. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

Torna su
BolognaToday è in caricamento