Lite padre-figlio in via Bellaria: la Polizia trova una serra di 'erba'

Chiamati per sedare una lite, gli agenti hanno trovato una mini-coltivazione di marijuana

Foto archivio

Ha chiamato lui stesso la Polizia riferendo di aver litigato con il figlio, ma quando gli agenti della volante sono arrivati hanno trovato ben altro. Ieri alle 15, la Polizia è intervenuta in un appartamento di via Bellaria, dove ha trovato solo un bolognese di 45 anni che aveva chiamato il 113 dopo aver litigato il figlio 24enne.

Gli agenti seguono "l'odore"

Gli agenti, dopo aver raccolto la testimonianza e aver constatato che l'uomo è affetto da problemi psichiatrici, hanno seguito il caratteristico "odore" e sono entrati nella stanza del 24enne, che nel frattempo era uscito: lì era allestita una serra artigianale, una struttura in ferro coperta da un telo e un meccanismo di aerazione, che conteneva alcune piante di marijuana.

Per stessa ammissione del 45enne, entrambi sono consumatori di "erba", anche se è il figlio che quotidianamente si prende cura dei vasi. Sono stati denunciati per coltivazione e spaccio di droga (art. 73 Testo unico stupefacenti).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, previsioni per il fine settimana: tornano pioggia e neve

  • Sardine, il 19 gennaio 6 ore di musica e riflessioni: ecco chi salirà sul palco di Piazza VIII agosto

  • Incidente a San Lazzaro: 20enne investito sulle strisce

  • Vuole offrire da bere agli 'amici': invece di ringraziarlo lo aggrediscono e lo rapinano

  • Incidente a Sasso: scontro camion-corriera, passeggeri bloccati vicino il bordo della rupe

  • Rapina la banca, poi confessa davanti al Giudice: “Mio figlio malato, la paga da operaio non basta”

Torna su
BolognaToday è in caricamento