Apertura locali zona 'Mercato delle Erbe': scatta l'ordinanza

Il provvedimento è stato firmato dal sindaco ed entrerà in vigore già venerdì 11 maggio

Nuova ordinanza sugli orari di apertura in via Belvedere, via San Gervasio e via Nazario Sauro oltre che dei pubblici esercizi all'interno del Mercato delle erbe. Il provvedimento è stato firmato dal sindaco Virginio Merola ed entrerà in vigore già venerdì 11 maggio.

Chiusura e apertura

Fino al 10 giugno, i pubblici esercizi dovranno chiudere a mezzanotte dalla domenica al mercoledì compresi, e non aprire non prima delle 5,30 del giorno successivo.

Giovedì, venerdì e sabato potranno chiudere all'1 e riaprire non prima delle 5,30 del giorno successivo. Gli esercizi di vicinato del settore alimentare dovranno chiudere a mezzanotte (e riaprire non prima delle 5,30 del giorno successivo) tutti i giorni della settimana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mercato delle Erbe

I pubblici esercizi che si trovano all'interno del Mercato delle erbe potranno utilizzare l'area occupata con i dehors entro mezzanotte tutti i giorni della settimana. Saranno vietate l'entrata e l'uscita dagli ingressi al Mercato di via San Gervasio e via Belvedere, che saranno utilizzati dopo mezzanotte solo come uscite di emergenza e presidiati da personale dedicato a far rispettare questa prescrizione. I clienti dei locali, dopo mezzanotte, dovranno utilizzare l'ingresso che da' su via Ugo Bassi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dai colli al centro città, i sette parchi più belli di Bologna

  • Covid, nuovo focolaio corriere Tnt: chiuso il magazzino, test per tutti i lavoratori della logistica

  • Coronavirus, aumentano i contagi in regione: + 71. Donini alle aziende: "Fate screening"

  • Incendio in via Sant'Isaia, morta una giovane donna

  • Coronavirus Emilia-Romagna: altri 47 casi, metà a Bologna e 11 sintomatici

  • Dimesso dall'ospedale, torna e aggredisce operatore con calci e pugni

Torna su
BolognaToday è in caricamento