Via Boldrini: sesso sulla panchina del parco, due nei guai

Devono rispondere del reato di atti osceni in luogo pubblico, aggravato dalla presenza di minori

Foto archivio

Una romana di 35 anni e un vicentino di 42 sono stati arrestati con l'accusa di atti osceni in luogo pubblico, aggravato dalla presenza di minori. 

Ieri sera alle 20 circa una cittadina che si trovava all'interno dei Giardini Fava di via Boldrini con il suo cane, ha visto e l'uomo e la donna, completamente nuda, fare sesso su una panchina dell'area verde, dove stavano giocando, anche dei bambini, così ha chiamato il 113. 

Quando gli agenti sono arrivati sul posto hanno fatto scattare le manette. Entrambi senza fissa dimora, sono volti noti alle forze dell'ordine: il vicentino, pluripregiudicato, è già stato condannato per rapina e oltraggio a pubblico ufficiale, e ha a suo carico precedenti di polizia per furti e truffe. La donna, che ieri sera ha ammesso di aver assunto cocaina, era stata denunciata domenica scorsa per un furto in un camper e ha precedenti per atti osceni, resistenza, danneggiamento e reati di droga. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Questore di Bologna ha emesso il foglio di via obbligatorio per entrambi, con divieto di rientro in città per tre anni, mentre la misura cautelare del divieto di dimora è stata disposta al termine dell'udienza di convalida dell'arresto, tenutasi questa mattina. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mappa interattiva coronavirus: casi, incidenza per provincia, dati terapia intensiva

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 26 marzo: i dati comune per comune

  • A1 Bologna-Firenze: chiuso tratto "Panoramica" tra Aglio e Roncobilaccio

  • Coronavirus in Emilia-Romagna, l'aggiornamento: rallentano i contagi. Bologna piange altri 4 morti

  • Coronavirus, bollettino: 10.054 casi positivi (+800) in Regione. Altri 17 morti in provincia di Bologna

  • Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 29 marzo: i dati comune per comune

Torna su
BolognaToday è in caricamento