Via Boldrini, prorogata ordinanza antialcool fino a ottobre

Per un altro mese stop anticipato e divieto di vendita di alcoolici e vetro da asporto. L'ordinanza è stata predisposta per arginare fenomeni di microcriminalità in strada

Il sindaco Virginio Merola ha firmato la proroga dell'ordinanza antialcool per via Boldrini nel tratto da via Amendola a piazza XX Settembre, già in vigore dallo scorso luglio. La decisione è stata presa anche in vista dei risultati favorevoli raggiunti finora, condivisi anche con gli operatori e i residenti della zona.

Fino al 12 ottobre l'ordinanza in negozi e gli esercizi alimentari dovranno chiudere anticipatamente dalle 21 alle 7 del giorno successivo. Inoltre sarà vieta di detenere bevande alcoliche refrigerate. Infine, il provvedimento vieta il consumo di bevande in contenitori di vetro in luoghi pubblici o di uso pubblico.

Le violazioni comporteranno una multa da 300 a 500 euro (pagamento in misura ridotta 400 euro). Nel caso in cui il titolare incorra in reiterate violazioni degli orari di chiusura verrà disposta la comunicazione al Questore perché venga applicata la misura di sospensione dell'attività.

La violazione del divieto di consumo di bevande in contenitori di vetro comporta la sanzione da 100 a 500 euro (pagamento in misura ridotta 200 euro) oltre al sequestro delle cose servite a commettere la violazione.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Elezioni Regionali Emilia-Romagna, i risultati: Bonaccini vince e va oltre il 50 per cento

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • Regionali Emilia Romagna, le Sardine festeggiano e escono di scena: "Non siamo nati per stare sul palcoscenico. E' tempo di tornare alle nostre priorità"

  • Lunga giornata di voto in Regione. Boom alle urne, oltre il 70% a Bologna

Torna su
BolognaToday è in caricamento