Ordinanze antialcool, è il turno di via Boldrini: birre 'calde' e stop alle 21

Il Sindaco ordina la chiusura anticipata dei negozi di vicinato alimentari. Multe salate per chi consuma in strada. Lo stop terminerà il 12 agosto

Dopo il crescendo recente di episodi di cronaca nell'area di via Boldrini, il Sindaco di Bologna, Virginio Merola, ha firmato oggi un'ordinanza in materia di tutela di residenti e cittadini per il tratto di strada che va da via Amendola a Piazza XX Settembre, a partire da oggi fino al 12 agosto.

Modificati gli orari dei negozi alimentari: dovranno chiudere dalle 21 alle 7 del giorno successivo. Inoltre sarà vietato tenere le birre e altro alcool in fresco, nei frigo e anche versate nei bicchieri di plastica. Infine, il provvedimento vieta il consumo di bevande in contenitori di vetro in luoghi pubblici o di uso pubblico.

Le violazioni saranno punite con multe da 300 a 500 euro (pagamento in misura ridotta 400 euro) e da 100 a 500 euro per chi consuma in vetro. Nel caso in cui il titolare incorra in reiterate violazioni degli orari di chiusura verrà disposta la comunicazione al Questore perché venga applicata la misura di sospensione dell'attività.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • "Evasione fiscale da 140 milioni di euro": Maxi sequestro della Finanza, anche auto storiche di lusso

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

Torna su
BolognaToday è in caricamento