Con le giacche taroccate, parcheggiano sotto il Commissariato: due nei guai

In tasca, un foglio con gli ordini di giacche da passare al 'venditore'. Nell'auto 19 giubbotti contraffatti

Una mossa poca prudente quella di un bolognese 24enne e di un cittadino senegalese di 27 che ieri sera verso le 19.30 hanno parcheggiato negli stalli riservati alle auto della Polizia in via Bovi Campeggi, non lontano dal commissariato. All'arrivo degli agenti, i due si sono mostrati nervosi, così è scattata la perquisizione del veicolo intestato al 24enne: sono stati rinvenuti 19 giacconi marca Colmar e Napapiri, presumibilmente contraffatti, oltre a un coltello, un manganello, una pistola ad aria compressa e due smartphone.

In tasca al giovane italiano è stato trovato un foglio con gli ordini di giacche da passare allo straniero, che a sua volta aveva già incassato circa 500 euro: ai precedenti specifici, e la nuova denuncia per ricettazione e vendita di prodotti falsi, oltre a un ordine di espulsione del Questore di Rimini, ne ha aggiunta un'altra perché ha mostrato ai poliziotti un documento falso. L'italiano è stato deferito per porto abusivo di armi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus cinese: cos'è, come si diffonde e come proteggersi

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

Torna su
BolognaToday è in caricamento