Con la pistola carica davanti alla Coop: arrestato 35enne

Una calibro 6.35 con tre proiettili inseriti nel caricatore. Era stata rubata 4 anni fa

Un 35enne originario della provincia di Salerno è stato arrestato ieri dai Carabinieri con l’accusa di porto illegale di arma in luogo pubblico e ricettazione.

I militari Carabinieri della Stazione di San Ruffillo e Nucleo Operativo della Compagnia Bologna Centro, durante un servizio di controllo nei Quartieri Savena e Santo Stefano, lo hanno controllato mentre si aggirava davanti alla Coop di via Giuseppe Dagnini.

Sottoposto a una perquisizione personale, è stato trovato in possesso di una pistola, marca Bernardelli, calibro 6.35 con tre proiettili inseriti nel caricatore. L’arma, rubata quattro anni fa dall’abitazione di un modenese, è stata sequestrata dai Carabinieri. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, il 35enne è finito in carcere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pistola, proiettili e manganello in casa, in manette tre giovani

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino covid oggi: a Bologna (quasi) la metà dei nuovi contagi e decessi registrati in Regione

  • Covid-19, al via le convocazioni per i test a campione: "1.000 solo a Bologna città, si viene contattati per telefono"

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Frecce Tricolori a Bologna: il passaggio sulla città il 29 maggio

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Bonus bici elettriche e monopattini: chi può chiedere i 500 euro

Torna su
BolognaToday è in caricamento