Via Emilia Ponente: tenta furto al negozio di informatica, sorpreso dai carabinieri e arrestato

I militari hanno notato due giovani che stavano forzando con un cacciavite la serratura, mentre uno dei due ha fatto perdere le sue tracce, un 27enne è stato raggiunto e arrestato

Martedì sera una pattuglia dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile, impegnata in un servizio di controllo del territorio in via Emilia Ponente, ha arrestato un bolognese 27enne con numerosi precedenti per tentato furto aggravato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari hanno notato due giovani che poco prima di mezzanotte stavano forzando con un cacciavite la serratura della porta del negozio d’informatica, all’altezza del civico 247, vistisi scoperti sono fuggiti. Mentre uno dei due ha fatto perdere le sue tracce, il 27enne è stato raggiunto e arrestato. E' stato processato ieri mattina con la misura dell’Obbligo di dimora nel Comune di Bologna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid -19: dove e come fare il test sierologico a Bologna

  • Pianoro, tragico incidente lungo la Futa: morto un giovane motociclista

  • Coronavirus, bollettino 29 maggio Bologna e provincia: la situazione comune per comune

  • Riaprono i confini, controlli serrati in autostrada: maxi-sequestro di Vespe rubate in A1

  • Tragedia a Loiano: travolto da un tronco, muore a 43 anni

  • Coronavirus, bollettino Emilia-Romagna: +38 casi, 24 trovati tramite screening

Torna su
BolognaToday è in caricamento