Via Ferrarese, rissa in strada: intera famiglia in manette

Un diverbio nato tra due fratelli che ha coinvolto anche la madre, il padre e il cognato, tutti arrestati dalla polizia

Immagine di repertorio

La polizia ha arrestato cinque cittadini rumeni, tra i 21 e i 52 anni, per rissa. Ieri sera intorno alle 20.30 le volanti, avvertite dai sanitari del 118 che segnalavano un parapiglia in strada, si sono portate in via Ferrarese. 

Il diverbio era nato, per motivi ancora sconosciuti, tra due fratelli, di 36 e 21 anni, che avevano iniziato a menare le mani. Nel tentativo di sedare la lite erano intervenuti nell'ordine la madre 50enne, il padre 52enne e il cognato dei due, un 30enne fermato dagli agenti mentre tentava di estrarre un tombino. Al culmine della lite il 36enne aveva anche insultato pesantemente la madre, per poi abbassare pantaloni e slip mostrando le parti intime. L'unico a riportare una ferita curata sul posto è stato il cognato. 

I sanitari hanno inoltre riferito agli agenti di aver visto al loro arrivo anche alcune bottiglie di vetro, che però non sono state rinvenute.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • "Evasione fiscale da 140 milioni di euro": Maxi sequestro della Finanza, anche auto storiche di lusso

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

Torna su
BolognaToday è in caricamento