Omicidio al Pilastro: accoltellato durante una lite, morto 28enne

Sul posto è intervenuta la Polizia che ha fermato un vicino di casa e una altra persona

Omicidio in tarda mattinata in via Frati, nel quartiere Pilastro. A perdere la vita un 28enne, Nicola Rinaldi, residente in zona che, dopo una lite, che potrebbe essere avvenuta nell'androne del condominio, è stato accoltellato. Due persone sono in stato di fermo al momento: un vicino di casa, 58enne, e il genero che inizialmente era fuggito e che poi è stato rintracciato in via Galeotti.

Delle indagini si occupa la Squadra Mobile, intervenuta sul posto poco dopo l'accaduto insieme alla Scientifica e a un'ambulanza del 118, ma i sanitari hanno solo potuto constatare il decesso del giovane. Non si conosce ancora il movente del delitto. 

Omicidio al Pilastro, 28enne morto accoltellato | VIDEO

Alta la tensione nelle case vicino al luogo del delitto. All'arrivo degli agenti, i parenti della vittima hanno aggredito i poliziotti perché volevano colpire l'uomo. Un altro parapiglia si è verificato quando qualcuno dei residenti scesi in strada ha scattato una foto al corpo del giovane, scatenando le ire dei parenti.  In base a quanto si apprende, la vittima era agli arresti domiciliari.

Il coltello utilizzato per uccidere il 28enne sarebbe stato trovato nella cucina del vicino di casa, lavato e riposto.
 


 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Emilia-Romagna, bollettino 23 maggio: +43 positivi, 193 guariti e calo dei casi attivi

  • Al fiume con gli amici, scompare tra i flutti: ragazzo trovato morto nel fiume Idice

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Nuova ordinanza Bonaccini: da lunedì aprono centri sociali, circoli, parchi tematici e riprendono gli stage

  • Spostamenti tra regioni in dubbio, Bonaccini: "Prudenza alta, si rischia la chiusura" 

  • Bollettino Covid Bologna 18 maggio: vicini a zero casi, ma ancora 4 morti | GRAFICI E DATI, COMUNE PER COMUNE

Torna su
BolognaToday è in caricamento